Gli articoli del Blog

Buga-News
09 Agosto 2021

Dal Blog di Nicola Gaggi: vi racconto la genesi di “El Stradìn”

..E finalmente “El Stradìn” è uscito! (Guardalo qui: https://youtu.be/q3j0C3KbkMY)
Ci son voluti quattro mesi per realizzare questo videoclip (dura circa 4 minuti…. un mese a minuto!), fra ideazione, riunioni per decidere il quando, come, dove, reperimento fondi, meteo avverso che non ti fa girare, quando trovare il tempo per girare dài che il meteo è buono ecc.. quindi i ricordi sono tanti.
A dirla tutta si dovrebbe cominciare dall’inizio, dalla nascita della canzone.

Trovo un messaggio di Lele per il mio compleanno del 22 Settembre 2020: “Domenica parlando con
Adriano mi diceva che se non fosse per i figli che vede crescere si sentirebbe ancora un “ragass”… credo che
lo stesso vale per noi, non fosse la carta d’identità, quando ci si vede, è come quando ci si incontrava nello stradino! Buon 50esimo fratel!”

Risposta mia: “È vero Lele, siamo sempre tutti insieme nello stradino…. E ci rimarremmo mi sa!”
Lele ribatte: “Sigur!”
Il 2 Novembre sempre Lele mi manda una mail con la bozza della musica per “El Stradìn”.
Il 7 Novembre mando un audio chitarra e voce con la canzone finita, struttura, testo e tutto.
Lele e suo figlio Niccolò realizzano la base e sotto Natale vado a casa loro per cantargliela.. e piace subito.
A Gennaio io e la “castellana” (Elisa Goffi), alla Rossa (casa mia), passiamo un pomeriggio a inventare/studiare i cori e il 5 Febbraio andiamo da Lele e Niccolò a registrare.
Nei mesi successivi si registrano altri strumenti, missaggio, mastering.. en fnin più!
Poi l’idea del video, riunioni in streaming con Nicola “Nicchio” Nicoletti, il regista (ma questa l’ho già raccontata).
17 Aprile a casa di Nicchio e la Michi, birrette e loro che mi raccontano l’idea della storia per il videoclip
della canzone.. Di persona non ci si vedeva da una vita!

Poi finalmente a Giugno 2021 si gira, con un caldo pazzesco, a Stacciola nello stradino della Rossa e di casa della “Castellana”. Il Comune di San Costanzo chiude la strada su richiesta dell’A.C.L.I. di Stacciola, la musica che si sente in tutto il borgo proviene da una cassa del nostro impianto sistemata sulla finestra della Rossa, la fanno partire Michela Ermini (che ci fa anche da segretaria di edizione) e la Vale (che da buon manager fa di tutto!).
Facciamo la conoscenza del film-maker Fabrizio Giovanetti che collabora al video e capiamo subito di averci preso: bravo, competente, simpatico e disponibile!
“El Stradìn” l’avremo ripetuta cinquanta volte per poter realizzare al meglio le riprese tanto che l’ha imparata tutto il borgo di Stacciola! E, non ci si crederà, il video l’abbiamo girato senza fare pause… (oddio!…. giusto una birra a un certo punto…..)!
Si girano anche la scena di Federico (Cinti Luciani) in bicicletta sulla discesa all’inizio del borgo e la scena in cui arriva davanti a noi della band (quando mi dà la foto in mano) e penso che, considerati i suoi 12 anni, ha una pazienza (oltre che una bravura) da professionista!
Dalla mattina alle 8 finiamo che son le 14 passate …non vuoi andare a pranzo al Ristorante Grotta di Tufo di Stacciola tutti insieme?!
In altri due giorni si girano le scene di Federico dentro la Rossa (a parte il bagno, Nicchio ha usato tutta
casa, soffitta compresa!) e quelle con la bicicletta in paese e nella Valle dei Tufi. Il caldo è opprimente e
Federico raggiunge livelli di stoicismo notevoli (è sfinito, pora creatura…. Ma non molla e arriva alla fine!)
Pasta al pomodoro per tutti (Federico è un appassionato di questo piatto e se lo merita).. mi metto quindi ai fornelli (che mi diverto!) e per fortuna mi viene buona. A dire il vero c’ho messo l’ingrediente segreto che non sarebbe proprio per minorenni, ma.. na gocia, cu vua c’sia!

Quando Nicchio ci manda il master del videoclip guardandolo per la prima volta ci commuoviamo, sarà l’età avanzata che causa la lacrima facile, saranno i ricordi, la foto che ci ritrae bambini (..si vede all’interno di una scena) ma sarà soprattutto che Nicola Nicoletti è proprio un’artista del racconto per immagini e che Michela Ermini lo è altrettanto nello scrivere.
Grazie veramente a tutti quelli che ci hanno aiutato, a Federico, Fabrizio, Nicchio, Michi, Stacciola, il Comune di San Costanzo, Schnell e a tutte le persone che hanno creduto in questo progetto e ci hanno sostenuto tramite il crowdfunding!

Siamo noi, la Borghetti Bugaron Band, raccontiamo storie, con le parole, le
immagini, la musica …Spero vi commuoviate anche voi a vedere condensati in quattro minuti ..50 anni di amicizia!

– Nicola Gaggi –

Leave a Reply

Raccolta Canzoni
Avanti e Indrè // Gratest Hits
  1. Avanti e Indrè // Gratest Hits
  2. Do pass // Gratest Hits
  3. BBB Remix // Gratest Hits
  4. Benturnet Cirion // Gratest Hits