Gli articoli del Blog

Buga-News
09 agosto 2018

Dal blog di Nicola: riflessioni e ringraziamenti per i 30 anni dei Bugaron


C’è una mazzetta da un chilo, un tondino di ferro arancione e ci sono io in mezzo ad un campo che smartello. Piantare i ferri per i parcheggi della sagra: devo fare questo. I tondini sono tanti, il campo è grande e mi ritrovo a pensare: ma cosa è successo l’altra sera alla Rocca Malatestiana di Fano, in occasione dell’evento/concerto per i nostri trent’anni di attività musicale?! Non ho avuto tempo per pensarci, come al solito ho da fare, una cosa l’ho finita e un’altra è subito ricominciata. Quella sera sul palco della Rocca, con tutta quella gente davanti venuta per noi, e la mattina dopo già a Stacciola a lavorare per la Sagra della Crescia….! Non ho ancora sentito niente, visto nessuno. Vedo che i ragazzi della band mandano messaggi su whatsapp e parlano di quello che la gente dice e racconta su di noi e sul concerto. Li leggo ma sono distratto dai tanti lavori sempre urgenti, che ci sono da fare.. Credo di essere abbastanza vecchio e di avere i piedi ben piantati per terra, però, hai visto mai? Certe serate rischiano di farti volare in alto come una mongolfiera, di farti perdere il senso delle cose. Mando a quei ragazzi una foto del sottoscritto in mezzo al campo sotto al sole e scrivo: “Ieri sopra il palco, oggi in mezzo al campo! Sic transeat gloria mundi!”. Ma è una battuta, so benissimo che anche loro, per quanti messaggi su internet avranno letto relativi alla serata, di sicuro la pensano come me. E non ci credono, non pensano sia successo davvero. Tutta quella gente, più di mille persone ad ascoltare noi e la nostra storia?! “En è pusibil!”… e invece è successo e avremmo voluto abbracciarli tutti, ma non insieme, uno per uno, per dirgli grazie. Grazie della serata del 2 agosto 2018 alla Rocca Malatestiana di Fano, per averci dato la possibilità di fare l’ennesima cosa bella insieme, noi, “i cumpagn”, gli amici di una vita… e Grazie a tutti quelli che ci hanno ascoltato per la prima volta e quelli che ci seguono da tanti anni. Quella foto, a pranzo, prima dello spettacolo, i Bugaron, Nicchio, Checco “Dur manager” e Ploto “Diretor” dovremmo incorniciarla. C’è voluto il trentennale per rifare quella tavolata! Un’altra volta tutti insieme a ragionare, fare previsioni, esternare dubbi, certezze, riflessioni: “Cum girà?”, “Nirà la gent?”, “Speran che el video se vdessa bon!” ecc.., e nessuno, dico nessuno, che pensava sarebbe andata così bene.
A parlare della serata, del concerto, del film-documentario sulla nostra storia girato da Nicola Nicoletti… ancora non ci riesco. Troppa roba, uno si sente sopraffatto, ma forse, proprio per questo la gente ha risposto così alla grande, sente che siamo come loro, un gruppo di persone che ama stare insieme e fare le cose insieme. Magari ne riparleremo più avanti, a mente fredda, con un po’ di stanchezza in meno e qualche cena tranquilla in più.
E allora ancora Grazie a tutti quelli che c’erano, a quelli che avrebbero voluto esserci ma non potevano, alle ragazze che ci sopportano da una vita e che in realtà, da una vita si divertono con noi. Grazie a Valentina Mattioli, “Dur manager del 2000”, l’equilibratore che ogni tanto ci controlla, tiene i contatti, insomma…. ci dà una regolata. E grazie a Nicchio, a Ploto e a mio fratello Checco Belfiori.. senza di voi non sarebbe stato possibile, senza di voi non ci sarebbero mai stati i Bugaron e non ci saremmo divertiti tanto! Adesso basta, se no la signora e il mio cagnolone Django si accorgono che piango (era ora, è una settimana che aspetto!) e si preoccupano.
Saluti, e alla prossima avventura musicale!

Nicola Gaggi (cantante della Borghetti Bugaron Band)

Photo: © Valentina Mattioli | 2 agosto 2018, Rocca Malatestiana di Fano (PU)

Leave a Reply

Raccolta Canzoni
Avanti e Indrè // Gratest Hits
  1. Avanti e Indrè // Gratest Hits
  2. Do pass // Gratest Hits
  3. BBB Remix // Gratest Hits
  4. Benturnet Cirion // Gratest Hits